#einaudi photos & videos

just now

Cos'è che consente di dire che qualcosa è giusto? Esiste davvero un principio che si possa applicare ad ogni situazione? Si usa fare, si è soliti dire, si pensa che. Impersonale. C'è una linea di base nel pensiero comune come è giusto che sia ma discostarsene non vuol dire essere sbagliati. A meno che non sia la legge che lo vieta, o a meno che non vada contro la propria moralità, perché non posso avere un'opinione che sia diversa dalla media? Nel corso di questi ultimi mesi sono cambiate molte cose, le cose importanti non sono certo un cumulo di apparenze ma la concretezza, l'essenza prima della materia Ho imparato, o meglio sto imparando ancora e ancora, a valutare le persone per quello che sono e non per quello che appaiono. Mi piace pensare che la persone si amino non fermandosi ad una questione estetica ma che scavino più nel profondo. Lo stereotipo, il cliché o il luogo comune rappresentano una dimensione di verosimiglianza ma non per questo necessariamente giusta. Ormai 'apriamo la mente' è diventato uno slogan di vita, spero che anche voi, possiate farlo vostro. Quando avete dei pregiudizi, pensate alla storia di Edmond Dantes e di come si sia barcamenato tra i problemi, le invidie e la vendetta. Se ce l'ha fatta lui nonostante tutto a ritornare umano, accettando le sue debolezze e i suoi limiti, possiamo farlo tutti. Impariamo da lui, a fermarci a pensare prima che sia troppo tardi . . . #readingtime #leggerechepassione #leggere #leggeresempre #leggerefabene #ioleggo #libribelli #libriconsigliati #iglibri #igitalia #portrait #pretty #italiana #dumas #aforismi #citazioni #booklover #reader #iglibri #readingaddict #dantes #frasi #woman #bookstagram #books #einaudi #mondadori #feltrinelli

10
3 minutes ago

Nuova edizione di Grammatica della Fantasia di Gianni Rodari, con la prefazione di Frankie Hi-NRG MC, edito da Einaudi Per i 100 anni di Gianni Rodari #giannirodari #gramnaticadellafantasia #einaudi #frankiehienergy #frankiehinrg #frankiehinrgmc #libriperragazzi #letteraturaperragazzi #libridaleggere #libridacollezionare

10
6 minutes ago

Beeeh, se pensate di abbandonare i libri brutti, non fatelo. Comprate quelli belli! . . P.S. Nessun libro degno di questo nome è stato maltrattato durante il video; il resto, non era libro. Eee tu quale lettura hai abbandonato sul bordo della strada, per non riprenderlo più?

111
16 minutes ago

Posso dirlo: adoro questa serie di libri😍😍 È coinvolgente, appassionante, mette curiosità. Insomma, tutto ciò che deve avere un buon libro giallo per conquistarmi😂😂 Ma di cosa parla questo libro? Beh, cominciamo col dire che "Per mano mia" è il quinto libro della serie de "Il commissario Ricciardi", scritta da Maurizio de Giovanni. In questo romanzo Ricciardi deve, come sempre, fare i conti con il suo potere: vedere i morti di morte violenta nel loro ultimo momento di vita, e ascoltarne le ultime parole. Siamo nel 1931, vicinissimi a Natale. Le vittime, questa volta, sono i coniugi Garofalo, uccisi nel loro appartamento a Mergellina. È chiaro fin da subito che qualcuno avrebbe avuto dei motivi per uccidere Emanuele Garofalo, tuttavia non sempre è così facile scoprire la verità. E soprattutto, non è detto che il Fatto, come lo chiama Ricciardi, possa rivelarsi sempre così utile. Insomma, avvincente, ricco di colpi di scena, super consigliato (sia per gli appassionati del genere, sia per chi vuole provare ad avvicinarcisi ) Personaggio preferito: in questo romanzo è senza dubbio Enrica, che, facendosi coraggio, compierà un'azione del tutto inaspettata Pagine: 304 Costo: €9,99 (ebook ) Voto: ⭐⭐⭐⭐⭐ #books #bookstagrammer #bookstagramitalia #bookstagram #ilcommissarioricciardi #mauriziodegiovanni #ricciardi #linoguanciale #napoli #omicidio #mergellina #libri #bookphotography #giallo #murder #yellowbooks #einaudi #einaudistilelibero #ebook #kobo #naples #1931 #natale #christmas #booksforsummer #summerbooks #summer2020 #nunziaschiano

90
23 minutes ago

Carlo Cassola, Fausto e Anna, Einaudi, 1968 Copertina rigida #einaudi #cassola #carlocassola #faustoeanna #librirari #edizioni #book #instabook #letture #libridacollezione

20
27 minutes ago

H.J.Chr. von Grimmelshausen, Vita dell'arcitruffatrice e vagabonda Coraggio, Einaudi, 1977 prima edizione Da questo libro 3 tratta l'opera teatrale di Brecht "Madre Courage e i suoi figli" #grimmelshausen #arcitruffatrice #mammacoraggio #madrecoraggio #madrecourage #brecht #bertoltbrecht #einaudi #primaedizione #primeedizioni #book

20
32 minutes ago

Domenica 12 Luglio dalle ore 20:00 Diego De Silva ed il vincitore del Il Premio Strega Sandro Veronesi​ saranno ospiti della rassegna letteraria Velletri Libris presso la Casa delle Culture e della Musica di Velletri​. Presenteranno i loro nuovi libri "I valori che contano" Einaudi editore ed il "Colibrì" La nave di Teseo. Dialogherà con gli autori Paolo Di Paolo. INGRESSO LIBERO- Per info e prenotazioni 0696155094 - prenotazioni @velletrilibris .it Ore 20:00 - Degustazione enogastronomica Ore 21.00 - Incontro con gli autori Ideato e realizzato dalla libreria Mondadori Bookstore Velletri - Lariano - Genzano in collaborazione con la Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri Degustazioni enogastronomiche a cura di Casale della Regina, Gelatomania Velletri, CREA di Velletri, accompagnati dai vini della cantina​ Marco Serra. Laboratori creativo-culturali e intrattenimento per i giovani lettori a cura di FantAnimazione​. Manifestazione organizzata nel rispetto della normativa Anti-Covid 19. Posti limitati e distanziati. www.velletrilibris.it VELLETRI LIBRIS #VelletriLibris , #rassegnaletteraria , #eventi #presentazionelibro #mondadoristore #mondadoribookstorevelletri #DiegoDeSilva #Einaudi #Lanavediteseo #colibrì #premiostrega #ivalorichecontano #SandroVeronesi #casadellecultureedellamusicavelletri

00
32 minutes ago

Domenica 12 Luglio dalle ore 20:00 Diego De Silva ed il vincitore del Il Premio Strega Sandro Veronesi​ saranno ospiti della rassegna letteraria Velletri Libris presso la Casa delle Culture e della Musica di Velletri​. Presenteranno i loro nuovi libri "I valori che contano" Einaudi editore ed il "Colibrì" La nave di Teseo. Dialogherà con gli autori Paolo Di Paolo. INGRESSO LIBERO- Per info e prenotazioni 0696155094 - prenotazioni @velletrilibris .it Ore 20:00 - Degustazione enogastronomica Ore 21.00 - Incontro con gli autori Ideato e realizzato dalla libreria Mondadori Bookstore Velletri - Lariano - Genzano in collaborazione con la Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri Degustazioni enogastronomiche a cura di Casale della Regina, Gelatomania Velletri, CREA di Velletri, accompagnati dai vini della cantina​ Marco Serra. Laboratori creativo-culturali e intrattenimento per i giovani lettori a cura di FantAnimazione​. Manifestazione organizzata nel rispetto della normativa Anti-Covid 19. Posti limitati e distanziati. www.velletrilibris.it VELLETRI LIBRIS #VelletriLibris , #rassegnaletteraria , #eventi #presentazionelibro #mondadoristore #mondadoribookstorevelletri #DiegoDeSilva #Einaudi #Lanavediteseo #colibrì #premiostrega #ivalorichecontano #SandroVeronesi #casadellecultureedellamusicavelletri

30
46 minutes ago

Domenica 12 Luglio dalle ore 20:00 Diego De Silva ed il vincitore del Il Premio Strega Sandro Veronesi​ saranno ospiti della rassegna letteraria Velletri Libris presso la Casa delle Culture e della Musica di Velletri​. Presenteranno i loro nuovi libri "I valori che contano" Einaudi editore ed il "Colibrì" La nave di Teseo. Dialogherà con gli autori Paolo Di Paolo. INGRESSO LIBERO- Per info e prenotazioni 0696155094 - prenotazioni @velletrilibris .it Ore 20:00 - Degustazione enogastronomica Ore 21.00 - Incontro con gli autori Ideato e realizzato dalla libreria Mondadori Bookstore Velletri - Lariano - Genzano in collaborazione con la Fondazione di Partecipazione Arte e Cultura Città di Velletri Degustazioni enogastronomiche a cura di Casale della Regina, Gelatomania Velletri, CREA di Velletri, accompagnati dai vini della cantina​ Marco Serra. Laboratori creativo-culturali e intrattenimento per i giovani lettori a cura di FantAnimazione​. Manifestazione organizzata nel rispetto della normativa Anti-Covid 19. Posti limitati e distanziati. www.velletrilibris.it VELLETRI LIBRIS #VelletriLibris , #rassegnaletteraria , #eventi #presentazionelibro #mondadoristore #mondadoribookstorevelletri #DiegoDeSilva #Einaudi #Lanavediteseo #colibri ̀ #premiostrega #ivalorichecontano #SandroVeronesi #casadellecultureedellamusicavelletri

30
47 minutes ago

„Io faccio il mio mestiere, capito? Io sono un libraio, vado in giro, vedo un sacco di gente, vendo i libri, scopro talenti nascosti sotto le montagne di carta… io propago idee. Il mio mestiere è il più rischioso del mondo, capito? Sono responsabile della diffusione dei pensieri, magari di quelli più scomodi.“ 📖 #capolavoro #q #lutherblisset #wuming #libridaleggere #libribellissimi #romanzo #consigli #libraio #vitadalibrai #lovat #einaudi #luther #letteratura #libridaleggereprimadimorire #bookstagram #igbook #booklover #libro #librisplendidi

221
48 minutes ago

#libridigiugno Sally Rooney ha 29 anni e scrive libri che non riesco a smettere di leggere. Tiene il lettore incollato al racconto con una trama originale e una prosa, a mio avviso, volutamente semplice, schietta e dura, priva di inutili orpelli e artifici retorici. “Persone normali” è la storia di due adolescenti - che diventano poi due giovani adulti - come tanti altri, che vivono un’esistenza comune e che cercano, come tutti, di affermarsi e, per farlo, cercano di distinguersi dagli altri. Li lega un filo indissolubile e, nonostante lo scorrere del tempo e della vita, come due calamite, si ritrovano sempre. Ma il destino è imprevedibile... 🎶 Colonna sonora 🎶 Passenger, Let her go 'Cause you only need the light when it's burning low Only miss the sun when it starts to snow Only know you love her when you let her go Only know you've been high when you're feeling low Only hate the road when you're missing home Only know you love her when you let her go #sallyrooney #personenormali #einaudi #einaudieditore #bookstagram #booklover #bookstagramitalia #bookstagrammer #bookaddict

40
52 minutes ago

Le dita sulla tastiera del computer schioccano - solo più leggermente - come un tempo la macchina per scrivere. Era bello quel nome: macchina, ancora meglio quando senza la c ritorna machina. Impalcatura per un dio o un assedio, ariete per abbattere le mura. Rimandava a un arto di ferro, un ordigno e un artiglio che ubbidiva al cervello. Eppure non ha senso [...] Antonella Anedda, Historiae. @einaudieditore

222
1 hour ago

Letti d'un fiato, volati in un soffio. Cadono a "cecio" tra le mie mani, in quei momenti che ti chiedi cosa realmente sia importante. Francesco Piccolo snocciola con naturalezza, ironia e l'immancabile melanconia campana, i "Momenti trascurabili" di ognuno di noi. Dalla silenziosità della città la domenica mattina ad un bacio ad agosto, dalla tristezza di un sosia che non assomiglia al famoso, al cartello stradale che ti indica "TUTTE LE DIREZIONI" quando ti sei perso. I momenti di cui è fatta la vita da ora in poi non sono più trascurabili.... Nella sua veste di scrittore Francesco Piccolo fa si che la lettura dei suoi libri non sia per nulla trascurabile #einaudi #francescopiccolo #momentiditrascurabilefelicità #letture #perledisaggezza

72
1 hour ago

J.D. Salinger, Il giovane Holden, Einaudi, 1961, Traduzione di Adriana Motti, copertina rigida con disegno di Ben Shahn #salinger #holden #ilgiovaneholden #einaudi #benshahn #einaudi #ediziinirare #librirari #adrianamotti #jdsalinger #edizionirare #books #instabook

60
1 hour ago

Giovanni Arpino, Gli anni del giudizio, Einaudi, 1965 Copertina rigida #giovanniarpino #gliannidelgiudizio #annidelgiudizio #einaudi #icoralli #corallieinaudi #coralli #librirari

30
1 hour ago

RECENSIONE 📝 Ishiguro è stato l'autore con cui ho riaperto la mia stagione orientale. Quando ho cominciato a leggere più "seriamente" ho cominciato dalla letteratura giapponese. Poi ho incontrato quella cinese, coreana, italiana, russa, francese e via dicendo. Ma il primo incontro è stato con i giapponesi. Al mio rientro in Italia, ho quindi deciso di riabnodare i fili (mai completamente sciolti ) con la letteratura orientale. Il grande rumore intorno ad Ishiguro, seguito alla vittoria del Nobel, si è ormai smorzato e questo mi ha permesso di ricominciare proprio da lui. Forse è stata anche la voglia di prolungare il mio soggiorno in Inghilterra, chi lo sa. . Maggiordomi, ville di campagna, paesaggi inglesi e ricchi signori: un'atmosfera decisamente allettante e sono già, di per sé, un ottima premessa. Il protagonista, Mr. Stevens, maggiordomo di Darlington Hall, è in personaggio estremamente ben costruito, tanto che non ho potuto fare a meno di affezionarmici. Il nostro Stevens, approfittando dei giorni di permesso, attraversa la campagna inglese in auto. Scopo finale del suo viaggio: incontrare la precedente governante della casa e chiederle di tornare in servizio. Durante le sue tappe, Stevens si troverà sempre più spesso immerso in flashback e considerazioni sul suo lavoro e su quello che era stata la sua vita fino a quel momento. Si troverà a far i conti con tutte le occasioni sprecate, per troppo zelo verso il suo lavoro, per inettitudine, per paura o non abitudine. Ne conterà svariate, di queste occasioni perse, durante il suo viaggio. Forse, senza mai dircelo apertamente, le guarderà con grande rammarico. La lentezza, che si può rimproverare alla svolgimento, è la stessa di un tranquillo viaggio on the road con gli occhi sempre fissi sul paesaggio. Come in tutti i viaggi, però, tutto si svela repentinamente, verso la fine, mostrandoci il quadro completo. E sarà così anche per Stevens, fermo, come davanti a una sola diapositiva della sua vita che riassume tutto quello che è e che è stato. . Un romanzo commovente e di estrema delicatezza. (continua nei commenti )

534
1 hour ago

James Purdy, Sono Elijah Thrush, Einaudi, 1974 Copertina rigida <>. #jamespurdy #sonoelijahthrush #einaudi #icoralli #coralli #corallieinaudi #usab #letteraturamericana

30
1 hour ago

As may have become pretty obvious by now, I love Einaudi. I watched him perform twice at the Dubai Opera House and each time was as breathtaking as the other. I heard the Berlin Song during that second concert and couldn’t put it out of my mind. Here’s my humble attempt at it - still very much a work in progress. My parents sent me to piano school when I was 8 years old. I remember really wanting to do ballroom dancing but I was too old for the group of kids in my city and they couldn’t find me a partner, so I had to choose something else. I fell in love with piano almost immediately. In the first year or so, we didn’t have our own and I ended up going to the friend’s house daily to practice, much to her parents annoyance. After seeing how determined I was, my parents bought me a piano (I remember it was pretty hard to find on our budget ) and the rest is history. I played until I was 16, at which point I graduated and couldn’t wait to get away from it. Sadly, I think it’s become more of a chore by then. I went back to playing some 15 years later. It’s funny how it all just seemed to still be in my head. I began reading music again and took it from there. I now play for pleasure and it’s that thing that I can always rely on to take me out of my head and into my heart. It’s been a blessing during lockdown, too. I have a few more pieces that I am working on now and I’ll share those with you soon. I hope it’ll be on the grand piano before too long! I’m a sucker for those 😉 #pianist #pianomusic #einaudi #ludovicoeinaudi #musician #musicislife #musicianofinstagram #fromheadtoheart #instaclassical #practice #dubaimusicians #dubaimusic #abudhabimusic #lithuanianpianist #momentslikethese

41
1 hour ago

#𝘾𝙏𝙍𝙇 𝘽𝙊𝙊𝙆𝙎 𝙖 𝙎𝙥𝙞𝙣𝙚 Ora disponibili anche nel nostro bookshop i due volumi figli della nuova collana di libri ad opera di CTRL magazine @ctrl_magazine , che da rivista diventa editore indipendente e con la direzione editoriale di Nicola Feninno. Due libri che fondono al loro interno un connubio perfetto tra giovani esordienti come Giulia Cellino o Davide Gritti e Nicolò Tabarelli (che hanno ideato un testo a quattro mani ) ad autori già affermati come Michele Vaccari (autore tra gli altri per #Rizzoli e che ha ideato la collana Altrove per #Chiarelettere ), Lorenza Ghinelli (finalista al Premio #Strega nel 2012 ), Valerio Millefoglie (autore per #Einaudi ) e Stefano Sgambati (autore per Mondadori ). "Una strana creatura, un libro-reportage, un libro corale, di sole storie vere." Subito disponibili in libreria: ✱"GLI ULTRAUOMINI - Terrestri d’Italia in contatto con altre dimensioni". - 1 #reportage fotografico durato tre anni - 11 reportage narrativi, affidati ad altrettanti scrittori e scrittrici - 1 gran centrifugato finale di ultraumanità. . . ✱ "I DIMEZZATI - Storie vere di uomini e donne a metà". - 40 #fotografie di un archivio quasi perduto - 13 #reportage narrativi, affidati a 14 scrittori e scrittrici - 1 resoconto di un #incontro semi-divino 🤳Guardali nella nostra vetrina online cliccando sul simbolo della bustina o vieni a scoprirli in libreria, ti aspettano sul tavolo dei nuovi arrivi #spinebookstore . >> https://www.ctrlmagazine.it/category/books/ #spinebookstore #CTRLBOOKS #spinebookstore #Spine #Bari #Puglia #Italia #libri #fumetti #autoproduzioni #smallpress #albiillustrati #microproduzioni #editoria #edizioni #italiane #estere #stampe #graphicnovel #illustrazione #arte #poster #bookshop

41
1 hour ago

quando una dedica si trasforma, quando la delusione ti cambia. e non ti basta più nessun bel discorso per fidarti di qualcuno. ferite troppo profonde, paure troppo in superficie, troppo reali. ♥️🔥 i miei libri disponibili su @amazon @ibs .it e gli altri store online. •Come una goccia •Oltre le nuvole, al posto delle stelle •Cose •Non al denaro, ma all’amore e al cielo sì •Il mio posto • • • • • • • • • • • • • • • • #marzioso #scrivopoesie #ioscrivo #poivorrei #dediche #poetica #einaudi #poesiadistrada #ultimiromantici #versi #instapoets #instalibri #lettura #scrivere #frasiitaliane #frasibelle #poesie #leggere #aforismi #insieme #citazioni #libri #frasi #amoremio #poesia #amore #viral #book #igdaily #follow

8752
1 hour ago

📙LINK IN BIO! ❗️I GIGANTI CONSIGLIANO: "IL METODO ARISTOTELE. Come la saggezza degli antichi può cambiare la vita” di Edith Hall. (Recensione completa su: https://sullespalledeigiganti541588352.wordpress.com/2020/07/07/il-metodo-aristotele-di-edith-hall/ ) La scelta del libro consigliato di questa settimana è caduta sul saggio edito da Einaudi “Il metodo Aristotele” di Edith Hall, appassionato omaggio al grande pensatore di Stagira, pilastro fondamentale del mondo occidentale, e non solo. Il testo della professoressa Hall si muove con l’intento ben preciso di sottolineare una tematica in particolare delle ricerche aristoteliche, quella relativa alla felicità. La felicità, intesa non solo come stato d’animo, ma come condizione esistenziale, si presenta in termini di realizzazione di sé, ed è l’esito di costanti esercizi di sentimenti positivi. E’ ad Aristotele, infatti, che si devono i contributi più preziosi sulla definizione della felicità, sui criteri per raggiungerla e soprattutto sul definire l’essere umano, presupposto indispensabile. Come si può, infatti, capire come un uomo possa ottenere la felicità se prima non è chiara la natura dell’uomo stesso? “Come devo comportarmi?”, si chiede Aristotele nell’Etica Nicomachea. Domanda su cui nessuno, nemmeno il grande Platone, si era mai soffermato. La Hall invita a far proprie le domande di Aristotele, e a notarne la geniale perspicacia non solo in termini di etica, ma anche di retorica, di fisica, di poesia e di politica. Non vi è campo, infatti, che il grande filosofo non abbia esplorato, e l’autrice accompagna il lettore tra i passaggi più ardui del pensiero aristotelico con una sapiente fluidità. Se vi può far piacere acquistarlo, vi lascio qui sotto il link diretto per Amazon: Sulle Spalle dei Giganti partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it. : ) https://amzn.to/3iF7KF6 #amazon #einaudi #amazonaffilate #aristotle #aristotlemethod #ethic #nichomacheanethics #eudemianethics #rethoric #religion #plato #philosophy

412
2 hours ago

Eine schöne Bewertung meines Auftrittes bei einem Fest im Belvoir Ruderclub Zürich letzten Samstag! 🛶🎉 . . . . . . . #zürich #zurich #boatsclub #belvoirboatclub #ruderclubzürich #eventpianistin #pianistforhire #einaudi #openair #musik #livemusik

20
2 hours ago

#Repost @nello_di_coste • • • • • • Leggere è una fatica! Trovare la giusta posizione in tutti i luoghi e in tutti i laghi è complicato! • 1️⃣Steso o seduto? 2️⃣Gambe incrociate o distese? 3️⃣Pancia sopra o pancia sotto? • Non esiste soluzione definitiva! Io per esempio sono alla ricerca continua della comodità! • Nella prima foto ho in mano l’ultimo libro che ho letto “La luna e i falò” ( @einaudieditore ). Nella seconda, quello appena iniziato, “Spigole” di @titofaraci , edito @feltrinelli_editore • Qual è la tua posizione preferita (per leggere )? 📖 • #leggere #leggeresempre #leggerechepassione #me #photooftheday #photoshoot #feltrinelli #einaudi #einaudieditore #bookstagramitalia #booklovers #book #libri #libro #libridaleggere #librichepassione #bookish #bookstagram #bookphotography

1601
2 hours ago

Sfrutto questa #citazione tratta da 𝕀 𝕤𝕒𝕝𝕚𝕔𝕚 𝕔𝕚𝕖𝕔𝕙𝕚 𝕖 𝕝𝕒 𝕕𝕠𝕟𝕟𝕒 𝕒𝕕𝕕𝕠𝕣𝕞𝕖𝕟𝕥𝕒𝕥𝕒 di 𝕄𝕦𝕣𝕒𝕜𝕒𝕞𝕚 ℍ𝕒𝕣𝕦𝕜𝕚 per porre una domanda: • • ❓ Credete alle coincidenze e ai segni del destino? • • Io non credo nelle coincidenze del destino, penso che quello che chiamiamo "coincidenza" sia frutto del caso e mi trovo d'accordo con questa affermazione di Murakami. Ci sono milioni di "coincidenze" che si avverano attorno a noi e che neppure notiamo, solamente quando desideriamo davvero qualcosa ci accorgiamo della loro esistenza e diamo loro un significato — o meglio diamo loro il significato da noi desiderato — Il destino è un qualcosa che ci creiamo noi con le nostre mani strada facendo. • • #isaliciciechieladonnaaddormentata #murakamiharuki #harukimurakami #einaudi #letteraturanipponica #letteraturagiapponese #ilclubdelracconto #raccoltadiracconti #coincidenze #destino #ioviaggioleggendo #letsbooktells #letsbooktogether #libriamoci1 #bookfriends2020 #qotd #letturaterminata

324
2 hours ago

🇮🇹 “Leggere Rodari attraverso l’immagine. Omaggio a Gianni Rodari" “A primavera, tra il verde, proprio in mezzo alla testa, apparve una bella margherita gialla. Tutti venivano da lontano per vedere il bambino a cui crescevano le margherite in testa.” Gianni Rodari, “La pianta Paolino”, da Fiabe lunghe un sorriso” Ancora bambina, Maria Gabriella Gasparri rimane incantata dai dipinti impressionisti. Oggi, il suo lavoro trae ispirazione dall'espressionismo, dal surrealismo e dai vecchi manifesti pubblicitari. Nelle sue illustrazioni, la realtà viene distorta e gli oggetti quotidiani sono disegnati in modo inusuale, rivelandone la loro unicità. • 🇩🇰 "Rodari i billeder. En hyldest til Gianni Rodari" Eventyrcitat: "Om foråret dukkede en smuk gul tusindfryd op blandt alt det grønne lige midt på hovedet. Mange kom langvejs fra for at se drengen, fra hvis hoved voksede tusindfryd". Gianni Rodari, "Paolino-planten” fra “Fiabe lunghe un sorriso”. Da Maria Gabriella Gasparri var barn, fortryllede impressionistiske malerier hende. I dag henter hun inspiration til sit arbejde fra ekspressionismen, surrealismen og gamle reklameplakater. I Gasparris illustrationer er virkeligheden forvrænget, og hun tegner dagligdagsgenstande på en måde, vi ikke er vant til at se, og fremhæver således deres særtegn. Hendes illustrationer har været udstillede på Bologna Børnebogsmesse i 2015 og 2018. • #iic #iiccopenaghen #ilmaggiodeilibri #centroperillibroelalettura #mibact #GianniRodari #100giannirodari #edizioniel #einaudi #letteraturaitaliana #letteraturaperbambini #letteraturaperlinfanzia #illustrazione #illustration #childrensbooks #bookillustration #illoagency #eventyr

130
3 hours ago

"Amare" ha un numero infinito di dimensioni sconosciute.🌌🌹

31424
3 hours ago

Il mese di luglio è sempre stato una sorta di giro di boa per me, inizio a fare i primi bilanci anche se l’anno non è terminato e inizia il mio conto alla rovescia per il Natale. Da quattro anni a questa parte, invece, luglio ha assunto un altro significato: è iniziata la mia vita da mamma. Insomma, sono sempre a soppesare le cose fatte, quelle che vorrei fare e poi tirare le somme. . . . La mia insanabile voglia di tenere sempre tutto sotto controllo e ben ancorato alle mie assurde regole, si trasferisce in tutte le situazioni. Leggo un libro e devo già sapere quale sarà il successivo, non so iniziare un percorso senza sapere dove mi stia portando, e inizio a prendere nota delle uscite editoriali del mese successivo almeno quindici giorni prima. Un giorno guarirò dalle mie piccole manie, nel frattempo vi riporto le uscite di luglio, una parte ovviamente, anticipo di non aver rispettato il mio limite dei nove libri, come faccio sempre. Anche in questo mese ci sono tantissime novità degne di essere osservate e acquistate, proprio in virtù di questo non ce l’ho fatta a fare una selezione “minima” come faccio sempre. . . . Vi lascio qualche titolo: . . -Echi in tempesta, L’attraversaspecchi vol. 4, di Christelle Dabos; . . -Clean. Tabula rasa, di Glenn, Cooper; . . -Il morso della vipera, di Alice Basso; . . -La casa del cedro, di Monica Pais; . . -Il cuore di un’ape, di Helen Jukes; . . -Zuleika apre gli occhi, di Guzel Jachina; . . -I gerani di Barcellona. La saga dei Torres, di Carolina Pobla; . . -I segreti del giovedì sera, di Elvira Seminara; . . -Il grandtour di Nancy Moon, di Sarah Steele; . . -E finsero felici e contenti. Dizionario delle nostre ipocrisie, di Giuseppe Culicchia; . . -Il coraggio e la paura, di Vito Mancuso; . . -Non esistono posti lontani, di Franco Faggiani; . . -Il mistero della donna tatuata, di Akimitsu Takagi; . . -Billard Blues, di Maxence Fermine; . . -Ribon messaggero d’amore, di Ito Ogawa; . . -Il mago, di W. Somerset Maugham; . . -La figlia di Shakespeare, di Paola Musa; . . -Cinque donne e un arancino, di Catena Fiorello Galeano. . . . Buona lettura ♥️ . . . PS: per approfondire le sinossi basta cliccare sul link in bio!

101
3 hours ago

~ Rosso Parigi ~ Only for Art Lovers . Il mondo la ricorda soprattutto per il nudo in cui Manet la immortalò, il celebre dipinto Olympia, il quadro che, esposto al Salon nel 1865, fu poi rimosso a causa dello sdegno esagerato che suscitò tra il pubblico: alcuni visitatori avrebbero addirittura voluto sfondare la tela con gli ombrelli. Perché tanta indignazione? Forse per la tranquilla indifferenza con cui un’operaia di diciassette anni mostra il seno e guarda il mondo dalla tela appoggiando placida la mano allusiva sul ventre. Forse per la forza che prorompe da una donna della classe lavoratrice che non si vergogna di avere i piedi sporchi, un abito vecchio e le tasche vuote. . Questo romanzo racconta di Manet e della sua musa ispiratrice, divenuta anch'essa artista. . I gioielli sono di @ginjabijoux . #manet #impressionisti #art #artlovers #leggere #leggeresempre #leggeresipuo #leggerechepassione #leggerefabene #libri #libribelli #letture #lettureconsigliate #lettureinteressanti #bookstagramitalia #bookphotography #artlover 🎨 @einaudieditore #einaudi

321
3 hours ago

-- Quella notte ha dormito. Poi arriva il mattino. L'altro mondo di Marcello Fois. #Einaudi #marcellofois #laltromondo #letteratura #ricordosardo

30
3 hours ago

Che ne pensate della poesia? Ammetto di aver fatto un po’ di fatica all’inizio: la poesia non è solo una storia in cui perdersi, non è solo un mondo altro in cui isolarsi. È piuttosto dare concretezza a ricordi, idee, passioni, emozioni, dolori. La poesia è più quotidiana di quanto sembra. Sebbene in versi o in rime, esprime pensieri complessi proprio perché puri e svincolati dalle dinamiche della narrazione. Al di là di un superficiale interesse scolastico nei confronti dei principali poeti, mi sono accorta di apprezzare la poesia in un modo strambo ed egoistico: scrivendo brevi frasi per esprimere miei personali, e più o meno estemporanei, flussi di coscienza. Chissà cosa penserebbe un potenziale lettore, mi chiedevo. La risposta stava naturalmente nell’approfondire la mia conoscenza in materia. Il trucco è non forzarsi. Le poesie vanno fruite in uno stato mentale di disposizione e apertura. Non è pensabile, dal mio modesto punto di vista, sedersi sul divano e leggere un’intera raccolta. Bisogna averne voglia, esserne attratti. Bisogna aprire il libro, farsi attirare da una parola, da un verso, da una figura retorica e gustarsi anche solo una singola poesia, lasciandosi trasportare in quel flusso di autenticità. Non importa il luogo, non importa il tempo, conta solo essere disposti a fermarsi anche per pochi minuti. • 📚 📚 • “Confusione di stelle” sembra un titolo perfetto per una raccolta di poesie. E Alda Merini è certamente una tra le poetesse più note degli ultimi decenni. • 📚 📚 • «Si mutarono in sogni (e morti ) i migliori pensieri; un’eccezione ancora intatta è quella per te dovuta alla tua nascita di sogno senza risveglio, e non d’altra sostanza è fatta d’amore la follia che unisce l’universo».

632
3 hours ago

Buongiorno lettori, oggi vi parlo di un breve saggio di storia dell’arte, che vi avevo mostrato nelle storie qualche tempo fa. L’ho acquistato per pochi centesimi in un mercatino dell’usato infatti questa copia è molto vecchia ma so che Einaudi lo ha ripubblicato in una nuova veste, non fatevi ingannare dal fatto che sia vissuta perché anche la mia copia è ben scritta. Se mi seguite da un po’ sapete che queste tematiche mi sono care e amo approfondirle e scoprire sempre qualcosa di nuovo. L’intento di Gombrich nella prima parte di questo saggio è quello di farci comprendere, mediante alcune sue lettere, il pensiero e l’idea che Freud ha dell’arte e delle sue manifestazioni. C’è poi una seconda parte del libro in cui il saggio diventa prettamente critico analizzando ad esempio: il rapporto tra artista, opera d’arte e committente soffermandosi molto sui simboli di cui l’arte è pregna. Probabilmente questo saggio non rivelerà nulla di sconvolgente per chi ha già dimestichezza con questa materia ma lo ho trovato comunque una lettura piacevole ed interessante per questo mi sento di consigliarlo a chi sta muovendo i primi passi in questo campo. Il linguaggio adottato è molto scorrevole e agevole e per queste ragioni mi sento di consigliarlo anche a chi non ha molta esperienza con i saggi o ne è spaventato. #gombrich #freudelapsicologiadellarte #freud #arte #saggio #saggiodarte #psicanalisi #einaudi #vintage #libro #ehgombrich #consiglidilettura #libriusati #artbooks

923
3 hours ago

«Se ognuno di noi, come è certo, è tre o quattro persone vagamente sincronizzate e non sempre affiatate, in ogni storia d’amore non siamo due ma almeno sette persone. E dunque ogni relazione è un condominio variamente amministrato, tra liti più o meno sanguinose o occulte». 🍸 Elvis e le sue amiche (ma anche i suoi amici ) hanno un rito: ogni giovedì s'incontrano, mangiano insieme, bevono qualcosa e si aggiornano su tutte le novità delle loro esistenze. Sono ancora nei cinquant'anni, ma non per molto: tra poco si materializzeranno i sessanta, così, all'improvviso. Tra figli, relazioni con amanti più giovani, matrimoni da tenere in piedi e piccoli-grandi problemi quotidiani, il tempo è volato. La loro per il momento è un'età dorata: si prende la vita con più leggerezza, si sorride, ci si gode una certa, intima mondanità come si fa con alcuni giovedì sera che annunciano già il fine settimana. In fondo, però, ognuno di loro sa che sta per entrare in un tempo nuovo, incerto, dove la malattia diventa un rischio tangibile e la vecchiaia un pericolo che si corre tutti i giorni. 🍸 Dopo il successo di "Atlante degli abiti smessi", Elvira Seminara torna con una nuova, irresistibile e coltissima commedia sul senso della vita adulta e della raggiunta maturità: "I segreti del giovedì sera" vi aspetta in libreria.

4026
last month

0'01 - Monday 5'48 - Andare 11'44 - Primavera 15'23 - Oltemare 24'45 - Fly

872

Top photos & videos on #einaudi

11 hours ago

“Non saprò mai dire se è Napoli o se sono io. Se mi grava addosso tutta assieme perché sono stati giorni plumbei, pieni di paura e dubbi, è sospetto. Oppure se è davvero la vista del palazzaccio dall’altra parte del cancello, l’onda gialla che gonfia, le cupole sotto le nubi, architravi troppi pesanti perché una donna sola possa reggerli.” #incipit #almarina #valeriaparrella #einaudi #libro #libri #libridaleggere #book #books #bibliophile #bookstagram #instabook #bookme #bookish #bookshelf #booklover #bookworm #booknerd #bookaddict #bookaholic #bookmark #booklove #bookblogger

4087
2 days ago

Sconti e nuovi acquisti 🛍💸 ⠀ Ieri nelle stories vi ho dato qualche consiglio per approfittare delle varie promozioni libresche che trovate in giro (ho notato che avete apprezzato molto 😂 ). Con il 5% fisso (in libreria e negli e-commerce ) e la possibilità di scontare il catalogo solo una volta l’anno, effettivamente, conviene accaparrarsi qualcosa di sostanzioso al momento giusto. ⠀ Io -e te pareva- ho già ceduto alla promo @feltrinelli_editore e ci tenevo a mostrarvi di nuovo i testi scelti: 📌 “La canzone di Achille” di Madeline Miller. Un titolo perfetto per partecipare al progetto #iltesorogreco di @eccoilibri e @sorrideredibrutto nel mese di luglio dedicato agli eroi. Dell’autrice tutti ne parlano benissimo, quindi ho grandi aspettative; 📌 “Le assaggiatrici” di Rosella Postorino. Un testo che mi faceva gola fin dall’uscita, anche se per un motivo o per un altro avevo sempre rimandato. Ma i veri lettori non dimenticano mai nulla 😏 • In più ho recentemente acquistato anche “Di cosa parliamo quando parliamo d’amore” di Raymond Carver per la tematica di #scrittoinamerica dedicata al minimalismo. Visto che lo leggerò a breve, vi farò sapere presto cosa ne penso, così, magari, ci scappa qualche Carver selvaggio nelle vostre borse mare @einaudieditore 😆 ⠀ Avete già ceduto a qualche promozione? Quale vi ispira più? #spunti_di_lettura #nuoviacquisti #sconti #promozioni #libri

48539
4 days ago

L'estate scorsa leggevo integralmente l'Odissea, e oggi ho concluso il testo di Daniel Mendelsohn. Attraverso le memorie del seminario sulle avventure di Odisseo a cui prese parte il padre, indaga tutti i passaggi chiave per la comprensione del testo e del suo rapporto con l'uomo che l'ha cresciuto. È proprio quando credi di aver compreso buona parte delle sfumature di un'opera che si aggiungono nuovi frammenti di significato tramite l'esperienza altrui. ㅤ Nonostante il mio amore per la mitologia greca, al liceo ero una capra nella traduzione di entrambe le lingue di indirizzo. Questo terrore per le versioni è uno dei tanti motivi per cui ho scelto di non frequentare Lettere all'università, e credo che la paura atavica del fallimento, di sentirmi un'incapace (uno dei regali che mi ha fatto il Classico ) mi accompagnerà ancora a lungo. ㅤ Ed è per questo che, quando vi faccio scoprire romanzi sulla mitologia greca e mi ringraziate, quando mi chiedete a gran voce nuovi video a tema, sento di essere in grado di far qualcosa pur non avendo mai saputo tradurre bene. Non è la conditio sine qua non, ma riguarda la mia capacità di comunicare, narrare storie. Qualche notte fa ho sognato il mio professore del triennio. Gli raccontavo tutto quello che ho appreso negli ultimi anni, la mia passione per la mitologia, le conoscenze acquisite sull'Odissea. Mi diceva che ero brava. Un sogno, certo. Ma niente che non possa dirmi da sola, ad occhi aperti e orgogliosa di me stessa: "Brava, Giorgia." ㅤ #mitologiagreca #greekmythology #odissea #omero #danielmendelsohn #einaudi #einaudieditore #passionemitologica #estate2020 #lettureestive #lettura #bookstagram #booklover #passioneretorica

37015
3 days ago

"Interessante, si disse Ferguson, immaginare che le cose potevano essere diverse anche se lui era lo stesso." Cosa sarebbe successo se avessi fatto quella scelta invece che un'altra? Ce lo siamo chiesti tutti una volta nella nostra vita e Paul Auster ha deciso di scriverci un libro. "Dopo aver raccontato come si erano conosciuti e sposati i suoi genitori, e come era nato lui, [...] avrebbe inventato altre tre versioni di se stesso e raccontato le loro storie insieme alla sua storia [...] e scritto un libro su quattro persone identiche ma diverse con lo stesso nome: Ferguson." Quattro versioni differenti della vita di Ferguson, che hanno però in comune Amy, l'amore verso la madre, la passione per la lettura e la scrittura. Dio, gli dei o il destino sono anch'essi presenti, in base a cosa quella versione di Ferguson crede. Il mio primo Paul Auster e di certo non sarà l'ultimo. Che libro, che idea geniale! Un conto è dirlo, un altro è renderlo su carta e in modo sublime come ha fatto lui. Si capisce insomma che mi è stra piaciuto? Le mie prime cinque stelle del 2020 🥰😍 "Sempre, fin dall'inizio della sua vita consapevole, con la sensazione costante che i bivi e le parallele delle strade prese e non prese fossero tutti percorsi delle stesse persone nello stesso momento, le persone visibili e le persone ombra, che il mondo effettivo fosse solo una piccola parte di mondo, poiché la realtà consisteva anche in quello che sarebbe potuto succedere ma non era successo, che una strada non fosse né meglio né peggio di un'altra, ma il tormento di vivere in un solo corpo stava nel fatto che dovevi essere sempre su una strada soltanto, anche se avresti potuto essere su un'altra, in viaggio verso un posto completamente diverso."🤍 Voi l'avete letto? Cosa ne pensate? #paulauster #4321 #einaudi #einaudieditore #libridaleggere #bookstoread #libri #books #instalibri #instabooks #librimania #leggere #reading #bookstagram #booksaddict #bookslover #libribelli #consiglidilettura #ioleggo #readersofinstagram #sololibri

15320
2 weeks ago

Qualche mattina fa mi sono spontaneamente svegliata intorno alle 5 del mattino e trovandomi in vacanza ho deciso di approfittare di questo tempo per godermi la quiete delle prime ore del mattino che regna in questo incantevole luogo. Ho quindi deciso di prendere in mano uno dei libri che ho portato con me: ho scelto “La bella estate” di Cesare Pavese, che avevo iniziato la sera precedente, e per la sua mole esigua in poco tempo l’ho terminato. ⁣ ⁣ È stato il mio primo incontro con il Pavese romanziere, fino a quel momento infatti avevo letto solo le sue poesie (di cui sono follemente innamorata❤️ ). ⁣ La grandezza dell’autore emerge, oltre che dalla scrittura così meticolosa e poetica come sempre, dalla capacità di concentrare una grande vastità di tematiche (tra l’altro tutte di un certo spessore ) in un centinaio di pagine scarse: il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, l’amore come solo a sedici anni lo si può vivere -con tutte le aspettative e le delusioni che ne derivano -, l’omosessualità femminile, l’amicizia, la malattia, la sofferenza. Il tutto racchiuso in una cornice rappresentata dall’ambiente artistico-bohémien della Torino anni Quaranta. ⁣ ⁣ Il romanzo mi è piaciuto, però non mi ha di certo toccato nel profondo come le poesie dello stesso Pavese sanno fare. ⁣ ⁣ Voi lo avete letto? Se conoscete altri romanzi di questo scrittore che vi sono piaciuti davvero tanto fatevi avanti! Vi aspetto nei commenti😉 ⁣ ⁣ Un abbraccio e una buona giornata a tutti!😘 ☀️ #cesarepavese #labellaestate #letture #lettureestive #summer #estate #salento #lettureconsigliate #letteratura #letteraturaitaliana #bookstagram #book #leggeresempre #igreads #igreaders #einaudi #einaudieditore #relax #relaxtime

37915
2 weeks ago

Dai tetti australiani, la mia ultima lettura vi saluta: FRIEDA di Annabel Abbs pubblicato da @einaudieditore 🍃 Un romanzo necessario che ci restituisce la figura di Lady Chatterley di David Herbert Lawrence, la baronessa Frieda Von Richthofen, dal matrimonio infelice con l’intellettuale inglese Weekley alla sua prima esperienza adultera a Monaco fino all’incontro con il poeta dai capelli rossi. Un romanzo da leggere soprattutto perché ci riporta alla donna indipendente, ribelle e brillante, già protagonista di uno dei romanzi più famosi del XX secolo, e ai saloni aristocratici dove sono nate le più grandi idee culturali diffusesi in tutta Europa. #frieda #lawrence #einaudi #ilrestoènellanotte

47612
Yesterday

💬”Erano giovani, freschi di studi, e tutti e due ancora vergini in quella loro prima notte di nozze, nonchè figli di un tempo in cui affrontare a voce i problemi sessuali risultava semplicemente impossibile. Anche se facile non lo è mai”. . Una volta in un’intervista a Ian McEwan, sentii dire che i suoi libri sono tutti riassunti nell’incipit. In effetti l’incipit è tutto: cattura, aggancia il lettore che da qual momento in poi si abbandona e si lascia trascinare in atmosfere dai risvolti spesso macabri. . Gli inglesi lo hanno soprannominato “Ian Macabre”, potete immaginare.😅 . 📖 Chesil Beach non possiede quest’anima raccapricciante, tuttavia la tensione, l’inquietudine, il limite tra autocontrollo e follia si percepisce costantemente. Non si è mai certi di aver intuito le intenzioni dello scrittore. . . 🐚 Personalmente forse apprezzo di più il McEwan che si spinge oltre il limite. Ma ho comunque apprezzato, come sempre, lo stile, le bellissime descrizioni e la capacità di tratteggiare perfettamente i pensieri nascosti, le frustrazioni e i desideri repressi dei protagonisti. . . 🐚Ringrazio ancora @francescamondinifm per il libro, in un’edizione splendida, ricevuto grazie agli #scambisulmuretto 🥰 . . ⁉️E secondo voi? Quali sono le regole per un incipit perfetto? Vi soffermate a leggerlo prima di scegliere un romanzo? . . 🌺 Buon lunedì e sempre buone letture!!🌺 . . #chesilbeach #ianmcewan #einaudieditore #einaudi #bookstagram #bookstagramitalia #libridaleggere #librichepassione #libriconsigliati #consiglidilettura #lettureconsigliate #letture #letturebelle #romanzi #romanzidaleggere #ioleggo #leggeresempre #leggerechepassione #leggerefabene #leggere #lettori #lettoridiinstagram #autoriinglesi #letteraturainglese #letteratura #amoleggere

25639
2 weeks ago

Le donne offrono un tempo speciale che annulla la realtà, pur restandovi immerse, per questo gli uomini senza di loro, si sentono persi. Sette storie d'amore e di mistero che nessuno saprebbe raccontarle come Murakami Haruki. •••••• La mia ultimissima lettura è stata "UOMINI SENZA DONNE", anche questi libro è stato letteralmente divorato in pochissimi giorni, durante la lettura e come se si entrasse in un mondo fantastico, dove la realtà non conta più e le lancette dell'orologio smettono di ticchettare. La lettura dei racconti è molto fluida e Murakami ha il talento di arrivare dritto al cuore dei lettori. Uno dei racconti che mi è piaciuto di più è stato "ORGANO INDIPENDENTE", in questo racconto possiamo vedere come gli uomini siano fortemente legati alle donne e che la fine di un amore a volte può essere anche la fine della vita di un uomo, rassegnato al suo destino, come se ormai niente al mondo sarà più in grado di colmare quel vuoto e l'unica soluzione è la morte. Leggendo le pagine del libro si ha sempre di piu la conferma di come l'amore sia potente e in grado di influenzare le nostre scelte e la nostra vita, per amore siamo disposti a tutto, anche di soffrire in silenzio. Per amore siamo anche pronti a riscoprire noi stessi e vederci sotto alcuni aspetti che prima non si sarebbero mai presi in considerazione. Consiglio questa lettura a tutti coloro che danno l'amore e le donne per qualcosa di scontato, perché vi assicuro che così non è. #murakamiharuki #murakami #murakamibookclub #uominisenzadonne #einaudi #einaudisuperet #einaudieditore #redandblack #redblackwhite #lettura #ultimalettura #lettureconsigliate #lettureserali #librisulibri #libritascabili #consiglidilettura #donne #amore #uomini #bookday #booklover #bookstagrammer #bookstagramitalia #bookinfluencer #oggirecensisco

15213